Si.A.Po.L.
   Chi Siamo

   Segreteria generale

   Strutture regionali

   Statuto

   Modulo di iscrizione

   Concorsi

   Siti utili

Servizi
   Comunicati

   Circolari

   Contratti

   Convenzioni

   L'Opinione

   Leggi

   Rassegna Stampa

   Professionale

   Quaderno Sindacale

   Sentenze Consiglio di Stato

   Sentenze Corte Costituzionale

   Sentenze Corte di Cassazione

   Sentenze TAR e Corte Conti

   Sentenze Tribunale

   Ultime notizie

Home  E-Mail  Download Acrobat   Come raggiungerci

Min. Lavoro 22-02-2001
Legge 12/3/1999 n.68 Polizia Municipale - Computo della quota di riserva

Disciplina generale del collocamento obligatorio

Roma, 22/2/2001

CIRCOLARE Prot. n. 293/M2

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE
DIREZIONE GENERALE PER L’IMPIEGO
DIVISIONE III

AGLI ASSESSORI REGIONALI E PROVINCIALI DEL LAVORO

“Disciplina generale del collocamento obbligatorio”

Oggetto: Legge 12 marzo 1999, n.68- Polizia Municipale. Computo della quota di riserva.

L’art.3, comma 4, della legge 12 marzo 1999, n.68 prevede che “per i servizi di polizia, della protezione civile e della difesa nazionale, il collocamento dei disabili č previsto nei soli servizi amministrativi”.
Relativamente all’applicazione del citato articolo č stato richiesto, da parte di numerosi enti locali, se ai fini della determinazione delle quote di riserva, tra le esclusioni previste dalla citata legge n.86/99, possano essere ricompresi anche gli agenti di polizia municipale.
Al riguardo si fa presente che il Ministero, con orientamento giā consolidato, ha interpretato in modo estensivo la locuzione “servizi di polizia”, includendovi anche le funzioni di Polizia Municipale.

IL DIRETTORE GENERALE
(Daniele Carlā)