Si.A.Po.L.
   Chi Siamo

   Segreteria generale

   Strutture regionali

   Statuto

   Modulo di iscrizione

   Concorsi

   Siti utili

Servizi
   Comunicati

   Circolari

   Contratti

   Convenzioni

   L'Opinione

   Leggi

   Rassegna Stampa

   Professionale

   Quaderno Sindacale

   Sentenze Consiglio di Stato

   Sentenze Corte Costituzionale

   Sentenze Corte di Cassazione

   Sentenze TAR e Corte Conti

   Sentenze Tribunale

   Ultime notizie

Home  E-Mail  Download Acrobat   Come raggiungerci

Sezione quinta penale n.7656/2008
Dire "che c... vuoi" lede l'onore e il decoro dell'agente di polizia

La suprema corte conferma la condanna inflitta a un giovane di Potenza che si era rivolto con la frase "triviale e sinonimo di disprezzo" a due poliziotti.

 

 

 

Leggi la sentenza n.7656 del 19/2/2008