Si.A.Po.L.
   Chi Siamo

   Segreteria generale

   Strutture regionali

   Statuto

   Modulo di iscrizione

   Concorsi

   Siti utili

Servizi
   Comunicati

   Circolari

   Contratti

   Convenzioni

   L'Opinione

   Leggi

   Rassegna Stampa

   Professionale

   Quaderno Sindacale

   Sentenze Consiglio di Stato

   Sentenze Corte Costituzionale

   Sentenze Corte di Cassazione

   Sentenze TAR e Corte Conti

   Sentenze Tribunale

   Ultime notizie

Home  E-Mail  Download Acrobat   Come raggiungerci

Infrazioni gravi? Automobilista rischia la sospensione della patente pluriennale
Cassazione IV sez. penale n.25933 19/6/2009

Lievita il periodo minimo di sospensione della patente in caso di più infrazioni al codice della strada. L’automobilista che ha compiuto più reati, ad esempio la guida in stato di ebbrezza e l’omissione di soccorso, non può godere dei benefici legati al reato continuato e a ciascuna infrazione “corrisponde un autonomo periodo di sospensione della patente”.
Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 25933 di ieri, ha dichiarato inammissibile il ricorso di un extracomunitario accusato di guida in stato di ebbrezza, omissione di soccorso e inottemperanza all’ordine di fermarsi.

(Riproduzione riservata)  21/6/2009    Leggi la sentenza