Si.A.Po.L.
   Chi Siamo

   Segreteria generale

   Strutture regionali

   Statuto

   Modulo di iscrizione

   Concorsi

   Siti utili

Servizi
   Comunicati

   Circolari

   Contratti

   Convenzioni

   L'Opinione

   Leggi

   Rassegna Stampa

   Professionale

   Quaderno Sindacale

   Sentenze Consiglio di Stato

   Sentenze Corte Costituzionale

   Sentenze Corte di Cassazione

   Sentenze TAR e Corte Conti

   Sentenze Tribunale

   Ultime notizie

Home  E-Mail  Download Acrobat   Come raggiungerci

Salute e sicurezza per i lavoratori, maggiore prevenzione per i giovani al volante
Interessanti osservazioni nel programma A.I.P.

Negli ultimi 25 anni si è osservato un incremento esponenziale delle morti per malattie mentali (1), in numerosi paesi degli Stati membri dell’Europa. Le malattie mentali sono tra le principali cause di morte. Un incremento esponenziale della mortalità si è avuto anche per il morbo di Alzheimer e per i disturbi correlati alle droghe.

  1. Secondo l’Oms le malattie mentali diventeranno la principale causa di malattie croniche in questo secolo
  2. Il costo sociale delle malattie mentali è elevato (compreso fra il 3% e il 4% del PIL degli Stati membri). Il costo economico della sola depressione nell'UE è stato stimato a 118 miliardi di euro nel 2004 nell'Ue a 25 e nei Paesi dell'Efta, pari a 235 euro per abitante. La sola schizofrenia (ovvero la minima parte di tutte le malattie mentali) assorbe il 2% dell’intera spesa sanitaria. (2)
  3. Lo stress lavorativo rappresenta la prima causa di malattia riferita dai lavoratori e  colpisce circa 40 milioni di lavoratori nei Paesi dell'Unione (3).
  4. Lo stress lavorativo causa il 60% degli incidenti mortali sul lavoro (3)
  5. Ogni anno infatti, secondo le stime dell'European Foundation for the Improvement of Leaving and Working Condition, si spendono circa 20 miliardi di euro per costi sociali e sanitari legati allo stress lavorativo
  6. Secondo Steven Sauter, dell'Istituto per la sicurezza del lavoro statunitense (Niosh), i costi legati allo stress lavorativo potrebbero esplodere. Infatti Sauter riferisce che ogni lavoratore sottoposto a stress costa circa 600 dollari in più. E l'attuale situazione economica farà crescere del 25% lo stress sui luoghi di lavoro. Moltiplicando i 600 dollari per questo incremento, le cifre diventano esorbitanti.
  7. La sola cannabis è responsabile di circa il 40% degli incidenti stradali mortali. Una recente ricerca, pubblicata su Forensic Science International, ha dimostrato, infatti, che il 39,6% dei conducenti al di sotto dei 30 anni, morti in incidenti stradali, avevano consumato cannabis. Se alla cannabis si sommano alcool e altre sostanze tale percentuale sale in modo consistente

(....omissis...)

Una legge sanitaria, la 180, fondata su principi in totale contraddizione con quelli dei Codici Civile e Penale. Se da una parte, secondo il codice penale lo psichiatra deve tutelare i pazienti da condotte nocive a loro stessi e dai reati commessi contro terze persone, dall’altra parte, secondo la legge 180, lo psichiatra ha solo compiti terapeutici. Un caos legislativo che mette gli psichiatri tra l’incudine e il martello; il risultato è che i pazienti gravi sono in stato di totale abbandono. Un altro paradosso della legge 180 è l’aver affidato ai medici il compito di limitare la libertà personale dei pazienti, in caso di Tso. La limitazione della libertà personale, ivi compresa la contenzione, non sono procedure mediche. In altri paesi europei il paziente ha infatti diritto ad avere un legale durante un Tso.

(...omissis...)

Note bibliografiche

  1. European mortality database (MDB), World Health Organization Regional Office for Europe, July 2008
  2. EUROSTAT, OECD (Organisation for Economic Co-operation and Development) and WHO (World Health Organisation) “Health expenditure, 2003-2005”, © European Communities, 2008
  3. “Istituto superiore per la prevenzione e la sicurezza del lavoro (Ispesl)” Psychosocial Risk Management-European Framework, Conferenza europea sui rischi psicosociali nel lavoro, Roma 2008
  4. European Foundation for the Improvement of Leaving and Working Condition

Fonte : www.aipsimed.org  20/8/2009