Si.A.Po.L.
   Chi Siamo

   Segreteria generale

   Strutture regionali

   Statuto

   Modulo di iscrizione

   Concorsi

   Siti utili

Servizi
   Comunicati

   Circolari

   Contratti

   Convenzioni

   L'Opinione

   Leggi

   Rassegna Stampa

   Professionale

   Quaderno Sindacale

   Sentenze Consiglio di Stato

   Sentenze Corte Costituzionale

   Sentenze Corte di Cassazione

   Sentenze TAR e Corte Conti

   Sentenze Tribunale

   Ultime notizie

Home  E-Mail  Download Acrobat   Come raggiungerci

Sezione II civile n.20611 del 24/09/2009
Decurtazione punti illegittima a titolare auto in leasing, se conducente non è identificato

Patenti più al sicuro con la macchina in leasing. È infatti illegittima la  decurtazione dei punti a chi ha preso l'auto in concessione finanziaria se l'agente non lo ha fermato accertandosi che fosse lui al volante.

Con la sentenza n. 20611 del 24 settembre 2009 la Cassazione dà ragione a un automobilista, rovesciando la decisione di merito, ed equiparando chi prende la macchina in leasing a chi, invece, ne è proprietario.

Insomma la Suprema corte fissa regole ancora più rigide sulla possibilità di decurtare i punti della patente quando non c'è stata, da parte dell'accertatore, la contestazione immediata dell'infrazione.  Leggi la sentenza