Si.A.Po.L.
   Chi Siamo

   Segreteria generale

   Strutture regionali

   Statuto

   Modulo di iscrizione

   Concorsi

   Siti utili

Servizi
   Comunicati

   Circolari

   Contratti

   Convenzioni

   L'Opinione

   Leggi

   Rassegna Stampa

   Professionale

   Quaderno Sindacale

   Sentenze Consiglio di Stato

   Sentenze Corte Costituzionale

   Sentenze Corte di Cassazione

   Sentenze TAR e Corte Conti

   Sentenze Tribunale

   Ultime notizie

Home  E-Mail  Download Acrobat   Come raggiungerci

Incidenti stradali: fatale la distrazione per il 51%
Risultati di un'indagine Ipsos

La distrazione alla guida e' il primo fattore di incidentalita' stradale. E' quanto emerso da un'indagine IPSOS secondo cui il 51% degli italiani intervistati ha ammesso di aver avuto un incidente stradale dovuto alla distrazione.
La ricerca chiamata 'Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realta' e percezione', e' stata presentata ieri dalla Fondazione Ania per la Sicurezza Stradale, la Onlus delle Compagnie di assicurazione, in occasione del lancio della campagna di comunicazione 'Pensa a guidare'.
Nel 2008 sulle strade italiane si sono verificati oltre 3milioni e mezzo di incidenti e i 2/3 sono stati causati da errate condotte di guida.

Fra le principali cause ci sono la distrazione (54%) e il mancato rispetto del codice della strada (19%). L'utilizzo del PC (90%), mangiare o bere (82%), fumare (60%), ma anche parlare con il cellulare (50%), digitare un SMS (76%) o comporre un numero telefonico (45%) sono le attivita' piu' pericolose alla guida indicate dagli italiani. Queste azioni, unite a quella di cambiare la stazione della radio, di interagire con il navigatore o di inserire un cd nel lettore portano ad un netto calo (50%) dei tempi di reazione e ad un livello di attenzione simile a quello di chi guida con 0,8 g/l di alcol nel sangue.

Nel 2008, negli Usa sono morte 5.870 persone a causa della guida distratta: il 30% erano under30. Secondo una ricerca della National Highway Traffic Safety Administration, e' l'uso del cellulare la principale causa di distrazione oltreoceano.

8/7/2010

Ascolta lo spot "Pensa a guidare" cellulare

"Pensa a guidare" rossetto

"Pensa a guidare" Schianto


SPOT TV
"Pensa a Guidare" cellulare

"Pensa a Guidare" schianto

"Pensa a Guidare" rossetto