Si.A.Po.L.
   Chi Siamo

   Segreteria generale

   Strutture regionali

   Statuto

   Modulo di iscrizione

   Concorsi

   Siti utili

Servizi
   Comunicati

   Circolari

   Contratti

   Convenzioni

   L'Opinione

   Leggi

   Rassegna Stampa

   Professionale

   Quaderno Sindacale

   Sentenze Consiglio di Stato

   Sentenze Corte Costituzionale

   Sentenze Corte di Cassazione

   Sentenze TAR e Corte Conti

   Sentenze Tribunale

   Ultime notizie

Home  E-Mail  Download Acrobat   Come raggiungerci

Il giubbino in bici è già obbligatorio? No, se ne parla il 12 ottobre
Strade sicure di Maurizio Caprino

L'ennesima bufala gira sul web. Quella secondo cui da lunedì scorso, 27 settembre, sarebbe obbligatorio il giubbino riflettente in bici. Lo ha scritto anche qualche autorevole fonte di categoria, ma le cose non stanno così: l'obbligo scatterà il 12 ottobre.

L'errore nasce dalla lettura della riforma del Codice della strada, che prevede l'introduzione dell'obbligo a 60 giorni dall'entrata in vigore della legge medesima. Qualcuno ha scambiato la data di promulgazione della norma dal parte del presidente della Repubblica (29 luglio, riportata come sempre nell'intestazione della norma stessa) con quella di entrata in vigore (13 agosto). Una confusione certamente favorita dal fatto che questa benedetta riforma è a spizzichi e boccono (una parte è operativa da subito, un'altra dal 13 agosto dopo gli ordinari 15 giorni di vacatio legis e il resto gradualmente di qui al 2012). Chiariamo dunque che l'entrata in vigore della legge in sè, dato che nulla è specificato nel testo, è avvenuta dopo 15 giorni, quindi i 60 giorni si contano dal 13 agosto.

Vi ricordo che l'obbligo si applica nelle ore di oscurità fuori dai centri abitati e in galleria anche in città. Ovviamente, aldilà dell'obbligo, il giubbino è consigliabile sempre e comunque. Anche perché rende meglio riconoscibili pure dai nuovi dispositivi automatici salva-pedone delle auto di ultima generazione (http://mauriziocaprino.blog.ilsole24ore.com/2010/09/la-volvo-investe-i-pedoni-e-i-giornalisti-travolgono-il-buonsenso.html).

Il SiAPoL ringrazia Maurizio Caprino ed il suo Blog "Strade sicure" per il quotidiano contributo per un'informazione obiettiva e tempestiva sulle tematiche stradali (5/10/2010).

 

Leggi tutti i dettagli sull'argomento in un articolo de Il Sole 24 ore di lunedì 11/10/2010