Si.A.Po.L.
   Chi Siamo

   Segreteria generale

   Strutture regionali

   Statuto

   Modulo di iscrizione

   Concorsi

   Siti utili

Servizi
   Comunicati

   Circolari

   Contratti

   Convenzioni

   L'Opinione

   Leggi

   Rassegna Stampa

   Professionale

   Quaderno Sindacale

   Sentenze Consiglio di Stato

   Sentenze Corte Costituzionale

   Sentenze Corte di Cassazione

   Sentenze TAR e Corte Conti

   Sentenze Tribunale

   Ultime notizie

Home  E-Mail  Download Acrobat   Come raggiungerci

Anche i vigili in divieto, solo se previsto dall'Ordinanza
Parere Ministero dei trasporti n.93639 del 23/11/2010

I mezzi della polizia stradale possono parcheggiare in libertà negli spazi riservati alla sosta regolamentata o a pagamento solo se lo prevede espressamente l'ordinanza comunale. Diversamente si corre il rischio di incappare in sanzioni anche con i mezzi in dotazione agli organi di vigilanza. Lo ha chiarito il ministero dei trasporti con il parere 93639 del 23/11. Il comune di Firenze ha chiesto chiarimenti per regolarizzare la sosta dei veicoli in dotazione alla polizia municipale deputata ad effettuare i controlli nelle aree a sosta regolata. Il codice stradale non prevede espressamente deroghe in materia e neppure può essere richiamato in questo caso l'art. 4 della legge 689/81 che è un'esimente da far valere in sede di opposizione alla multa. Per evitare complicazioni e situazioni paradossali l'organo tecnico centrale ritiene quindi che sia opportuno introdurre deroghe ad hoc nell'ordinanza che disciplina la sosta regolamentata.

Stefano Manzelli da Italia Oggi 27/11/2010