Si.A.Po.L.
   Chi Siamo

   Segreteria generale

   Strutture regionali

   Statuto

   Modulo di iscrizione

   Concorsi

   Siti utili

Servizi
   Comunicati

   Circolari

   Contratti

   Convenzioni

   L'Opinione

   Leggi

   Rassegna Stampa

   Professionale

   Quaderno Sindacale

   Sentenze Consiglio di Stato

   Sentenze Corte Costituzionale

   Sentenze Corte di Cassazione

   Sentenze TAR e Corte Conti

   Sentenze Tribunale

   Ultime notizie

Home  E-Mail  Download Acrobat   Come raggiungerci

Assenze per visite mediche, specialistiche, ecc
visite mediche con permesso ad ore

ASSENZE  DOVUTE A PRESTAZIONI SPECIALISTICHE

 

Il testo del comma 5-ter del’art. 55 septies del  D.Lgs 165/2001 (controlli sulle assenze) è stato nuovamente modificato dal’art. 4, comma 16/bis del DECRETO-LEGGE 31 agosto 2013, n. 101 convertito con legge del 30 ottobre 2013, n. 125. Il testo attualmente in vigore (dal 1/9/2013) è il seguente:

5-ter. Nel caso in cui l'assenza per malattia abbia luogo per l'espletamento di visite, terapie, prestazioni specialistiche od esami diagnostici IL PERMESSO E’ GIUSTIFICATO l'assenza e' giustificata  mediante la presentazione di attestazione ANCHE IN ORDINE ALL’ORARIO rilasciata dal medico o dalla struttura, anche privati, che hanno svolto la visita o la prestazione O TRASMESSA DA QUESTI ULTIMI MEDIANTE POSTA ELETTRONICA.”

Dopo questa modifica, nella quale viene sostituita la parola “assenza” con “il permesso” nasce di fatto l’assenza per malattia “ad ore” ? Oppure il legislatore avrà voluto far rientrare le assenze per visite mediche e terapie, prestazioni specialistiche ed esami diagnostici, nella fattispecie dei permessi retribuiti al 100%??

Appare poco verosimile che l’assenza possa rientrare nella sfera dei permessi retribuiti per particolari esigenze di cui all’art.19, comma 2 del CCNL 1994-97  ( 3 gg./anno ) poiché ai sensi dell’art.71, comma 4, del D.L.  112/2008 – convertito nella legge 133/2008,  è vietato usufruire di tali permessi ad ore.

Nasce pertanto un altro caso che troverà le più disparate soluzioni. Anche qui assisteremo al consueto "fai da te" ed alle varie interpretazioni...

L’Ufficio studi Si.A.Po.L.

aggiornamento del 19/11/2013