Si.A.Po.L.
   Chi Siamo

   Segreteria generale

   Strutture regionali

   Statuto

   Modulo di iscrizione

   Concorsi

   Siti utili

Servizi
   Comunicati

   Circolari

   Contratti

   Convenzioni

   L'Opinione

   Leggi

   Rassegna Stampa

   Professionale

   Quaderno Sindacale

   Sentenze Consiglio di Stato

   Sentenze Corte Costituzionale

   Sentenze Corte di Cassazione

   Sentenze TAR e Corte Conti

   Sentenze Tribunale

   Ultime notizie

Home  E-Mail  Download Acrobat   Come raggiungerci

Collega deluso

Polizia Municipale: figli di un "Dio minore"..!?!?

Non nego che aspettavo questo 2 giugno con un po’di impazienza, e si perché avevo proprio intenzione di vedermi (seppur solo alla tv) la ormai immancabile sfilata di Via dei Fori Imperiali.
Considerata inoltre la previsione di veder sfilare “organizzazioni senza stellette…ma che in ogni caso contribuiscono allo svolgersi della convivenza civile e democratica e tutelano a vari livelli i cittadini tutti” spontaneamente mi sono detto: finalmente ci siamo….sicuramente vedremo sfilare anche i “colleghi” della Municipale….
C’erano proprio tutti questo 2 giugno e quando dico tutti non è per dire….è nel senso più ampio del termine, novità (!?!?!?…) i poliziotti e carabinieri di quartiere……. i ragazzi del servizio volontario civile….il cane mascotte dei carabinieri a cavallo……i cani della forestale …..tutti…., belli, composti, fieri ,…….un momento!!! ma la municipale dov’è? possibile che in un attimo di disattenzione non l’ho vista sfilare?! AMARA realtà non c’era nessuno di noi! ( a parte una fugace immagine che ha visto due colleghe in giacca bianca hai piedi del palco delle Autorità che si sono “esibite” in un improbabile e dubbio….. saluto militare al passaggio di una bandiera.
Spontaneamente mi sono domandato che cosa rappresentiamo noi (come categoria si intende!) per la società civile e democratica di questo Paese, continuiamo ad organizzare decine di convegni, tavole rotonde, dibattiti vari, ci prodighiamo nel convincerci che ….siamo sicuramente importanti e poi….. c’è il tale esperto o politico (di turno) che vedrebbe bene la Municipale in un certo modo….poi in un altro…. e vai con le chiacchere ed i fiumi di parole; sono ormai la bellezza ( o no!) di ventiquattro anni ormai che sento le stesse ed identiche cose su cosa siamo o non siamo, su cosa dovremmo o vorremmo essere ma di fatto siamo ancora al palo, in concreto, ci facciamo solo mastrurbazioni mentali cercando forse di autoconvincerci che “esistiamo pure noi”, per poi scoprire amaramente che ……il cittadino si sente più sicuro da quando c’è il poliziotto o carabiniere di quartiere (…di prossimità), ma fino ad oggi NOI dove eravamo!?…..dimenticavo!….noi non siamo poliziotti o carabinieri……siamo una polizia(….!!??)…altamente specializzata e siamo talmente specializzati, belli e bravi che sicuramente per non fare sfigurare tutto il resto delle forze di polizia dello stato non si sono degnati di far partecipare una rappresentanza delle polizie locali.
Così è….. questo nostro Stato democratico, ma sicuramente le cose stanno per cambiare e poi….. tutti queste nostre grandi menti, politiche e no, che sino ad oggi ci hanno portato a così luminosi traguardi (soprattutto economi e di immagine) che ci stanno a fare.... se non a elaborare la Polizia Locale del terzo millennio??
Un affettuoso e sincero saluto a tutti i colleghi che ancora ci credono.

Olbia (SS) 4 giugno 2003

f.to SORO Ermanno