Si.A.Po.L.
   Chi Siamo

   Segreteria generale

   Strutture regionali

   Statuto

   Modulo di iscrizione

   Concorsi

   Siti utili

Servizi
   Comunicati

   Circolari

   Contratti

   Convenzioni

   L'Opinione

   Leggi

   Rassegna Stampa

   Professionale

   Quaderno Sindacale

   Sentenze Consiglio di Stato

   Sentenze Corte Costituzionale

   Sentenze Corte di Cassazione

   Sentenze TAR e Corte Conti

   Sentenze Tribunale

   Ultime notizie

Home  E-Mail  Download Acrobat   Come raggiungerci

PRIME NOTE ALLE "CODE CONTRATTUALI"

PRIME NOTE ALLE “CODE” CONTRATTUALI firmate il 14/9/2000

1)Decorrenza contratto dal 15/9/2000 (art.57)

2) Art. 2 Lavoro temporaneo
- non è consentito per l’area di Vigilanza

3) Art.8 Mansioni superiori:
- contrasto tra l’art.2 lettera a) delle code e l’art.56 , 4° comma del D.lgs. 29/93: in questo caso per espressa previsione dello stesso art. 56 /6°comma del D.lgs.29 vale la disciplina delle code

4) Art.20 Periodo di prova
- sostituito il comma 9 dell’art.14/bis del CCNL del 1995:
il dipendente può rientrare in servizio nell’Ente di provenienza anche per sua espressa volontà e non solamente nel caso di mancato superamento del periodo di prova

5) Art. 22 Turnazioni
- periodo di esame per l’avvicendamento dei turni è ora di 1 mese
- il servizio giornaliero della struttura deve essere svolto almeno per 10 ore (prima era di 11 ore)
- il compenso viene aumentato: dal 5%, 20% e 30% di prima al 10%, 30% e 50% a partire dal 15/9/2000.

6) Art. 23 Reperibilità
- Cambia solamente la retribuzione che è ora di £.40.000 per 24 ore e cioè
da £. 825 orarie passa a £.1.833 orarie (£.20.000 : 12 =1.666,66 +10% = £.1.833 orarie).
- Tale compenso viene raddoppiato in caso di reperibilità prestata in giornata festiva anche infrasettimanale o nel giorno di riposo settimanale. In quest’ultimo caso spetta al dipendente un giorno di riposo compensativo senza però alcuna riduzione dell’orario di lavoro settimanale.

7) Art.24 Attività prestata in giorno festivo - Riposo compensativo
- cambia solo la maggiorazione che dal 20% passa al 50°%

8) Art.28 Tutela legale
- nulla di variato

9) Art.29 Personale dell’area di Vigilanza – inquadramenti ex VI q.f.:
- nulla è cambiato rispetto alla precedente stesura di luglio

10) Art. 35 Retribuzione di posizione per l’area di Vigilanza
- l’indennita di vigilanza deve essere erogata, dalla data di conferimento dell’incarico, anche al personale che fruisce del trattamento di cui agli artt. 8-11 del CCNL del 31.3.99.

11) Art.38 Lavoro straordinario
- Nulla di variato

12) Straordinario elettorale
- non conta per il raggiungimento del limite annuo
- devono essere corrisposte anche a chi percepisce le indennità di cui agli artt.8-11 del CCNL del 31.3.99 in aggiunta alla retribuzione di risultato